Phone +43 000 0
Email info@hoteltraube.at


Directly to: Navigation . Content . Contact information .

» Home » sitemap englisch deutsch


Luoghi da visitare


La strada panoramica della Val Pusteria

La strada panoramica della Val Pusteria è una strada escursionistica ideale che vi conduce sulla “terrazza soleggiata” lungo la valle. Essa congiunge gli idilliaci paesini di montagna e le loro frazioni, che si trovano disseminati lungo i verdi pendii; è uno dei percorsi più belli per gli amanti della natura.

L’attrazione principale è sicuramente il Parco Naturale di Assling che ospita una grande quantità di diverse tipologie di animali locali come le marmotte, maiali panciuti, aquile ed altri animali selvatici.

Proseguendo sulla strada si arriva a Anras, dove si può visitare l’antica sede dei vescovi (vescovi di Bressanone – oggi Alto Adige), valevole di una visita anche l’antica casa di cura. Vi suggeriamo poi una pausa al “Kornkasten”, antichi granai ristrutturati, dove si può prendere un café e comprare prodotti naturali regionali.

Weißensee – “Lago bianco“

Il Weißensee (ovvero lago bianco) si trova a 55 km da Lienz (in Carinzia) ed è il lago balneare più alto d’Austria. Situato in mezzo a montagne e boschi, diviene d’estate un vero e proprio paradiso per gli amanti dello sport acquatico oltre ad essere un posto ideale per dei romantici giri in barca, che passano regolarmente più volte al giorno. Anche d’inverno quando il lago ghiaccia, diventa centro per gli amanti del pattinaggio e curling su ghiaccio.

La baita Lucknerhaus

La baita Lucknerhaus si può raggiungere semplicemente percorrendo la strada “Kalser Großglockner”. La terrazza soleggiata invita a rilassarsi gustando uno splendido panorama montano. La baita è un punto di partenza ottimale per delle semplici escursioni nei dintorni o anche per delle impegnative salite, come ad esempio la via che porta al Großglockner – la montagna più alta d’Austria con i suoi 3797 metri.

La baita Matreier Tauernhaus

Il percorso vi porta da Matrei a Proßegg attraverso la cappella “Annakapelle” in direzione della valle dei Tauri. Si oltrepassano le località Gruben, Berg e Raneburg. Da lì la strada prosegue per la “Felbertauernstraße” in direzione “Matreier Tauernhaus” raggiungendo una altezza di 1512 metri.

La baita alpina si trova nel mezzo del Parco Nazionale degli Alti Tauri ed è un punto d’inizio ideale per appassionati di trekking ed alpinismo. La baita è anche semplice da raggiungere con un autobus e lo splendido panorama alpino che si gode dalla terrazza assolata è un autentico invito a fermarsi.
Dalla Matreier Tauernhaus parte un bellissimo sentiero paesaggistico di media difficoltà per il ghiacciaio, il quale si può percorrere senza grandi problemi. Come alternativa alla passeggiata, un romantico giro in carrozza trainata da cavalli.

Escursione al lago Thurntal

Poco prima di Sillian si sale con la cabinovia Thurntaler a 6 posti verso il paradiso delle escursioni a 2100 m sopra il livello del mare. Da qui partono diversi tracciati non difficili che portano al lago Thurntaler, oppure si può fare il giro degli alpeggi fioriti attorno alla cima del Thurntaler. Vi aspettano fantastici panorami sulle Dolomiti e le Alpi Carniche al sud e le montagne di Villgraten a nord. D’inverno l’impianto dell’Alta Val Pusteria è un vero e proprio eldorado per gli amanti dello sport invernale.

Sentiero dell'acqua delle cascate di Umbal / Kalser Dorfertal

Si parte dal parcheggio Ströden a 1403 m nella località Prägraten am Großvenediger. Da qui parte una strada (percorribile anche in carrozza) di ca. 30 minuti, oppure un sentiero nel bosco di ca. 45 minuti che portano alla baita Pebell e Islitz a 1513 m.

Si rimane stupiti davanti ad un paesaggio fluviale cosi suggestivo: le rocce deformate dalla potenza dell’acqua del fiume Isel, il maggiore dei fiumi che scende dalla parte meridionale del ghiacciaio degli Alti Tauri, generano diverse cascate spettacolari. La splendida passeggiata porta fino a 1700 m e dura ca. un’ora e mezza. Chi ama escursioni più lunghe può proseguire un'altra ora e mezza fino alla Baita “Clara” a 2040 m.

Il Paradiso di Zedlach - la Wodenalm – Matrei e Virgen

Il Paradiso di Zedlach è un ecosistema di grande interesse biologico, dove su un altopiano soleggiato tra Matrei e Virgen, si trovano i boschi di larice più antichi del Tirolo. Si parte dal parcheggio sopra Zedlach (1260 m) o dal Strumerhof (1451 m). Da qui parte un nuovo sentiero in un bosco di larici vecchi 500 anni e dal diametro del tronco di ben 7 m. Dei cartelli informano sulla nascita e la vita di questo biotopo spiegando la sua nascita. L’emblema di questo percorso didattico è un orso di ferro fucinato alto 3 m. Si può continuare l’escursione verso la baita “Wodenalm” situata a 1804 m di altezza e raggiungibile in ca. un’ora o un’ora e mezza di cammino, in base al punto di partenza.


Navigate here:



Tel: +43 (0) 4852 64444
info@hoteltraube.at

Send your non-binding enquiry

Prenotare subito