Difficoltà media - tour impegnativi

Escursioni nelle Alpi a livelli altissimi

 

Conquistate le vette oltre i tremila metri

Ambiziosi tour alla volta del lago Laserzsee durante le vacanze trekking nell'Osttirol
Alpinisti provetti sfideranno numerose vette tra le più alte di tutta l'Austria cominciando dal mitico Großglockner durante le loro escursioni nelle Alpi.

 

Rifugio Lienzer Hütte

Parcheggiate la vostra macchina al parcheggio Seichenbrunn ed iniziate il vostro tour percorrendo il sentiero forestale fino al rifugio Lienzer Hütte ad un'altitudine di 1.977 mt. Se preferite un itinerario più impegnativo attraversate lo Zettersfeld – Alta Via "Lienzer Höhenweg". Questo tour dura da 4 a 6 ore a seconda la forma fisica.

 

Schleinitz 2.904 mt. dalla stazione a monte Steinermandl

Una panoramica sulla graziosa cittina Lienz e le Dolomiti di Lienz

Itinerario:
dalla stazione a monte Zettersfeld con la seggiovia Steinermandl ai laghi Neualpl. Sul percorso alla conquista della vetta incontrerete alcuni tratti rocciosi. Lo spettacolare panorama che vi attende lassù vi ripagherà di ogni fatica. 
Tempo di percorrenza: ca. 1 ora e 15 minuti fino al Steinermandl e poi ca. 3 ora funo alla cima

 

Böses Weibele 3.121 mt.

Vista fantastica sul Großglockner

Punto di partenza: Parcheggio Lucknerhaus (1.920 mt.)
Itinerario: In salita sul Peischler Törl (2.484 mt.) su terreno acquitinoso, erba lanosa e ricovero. Questo punto è raggiungibile passando dal rifugio Glorerhütte o dalla malga Niggl-Metoitzalm. Si prosegue in direzione sud attraverso pendii detritici alla Sella Tschadin Sattel e si sale sulla vetta panoramica sotto il  Großglockner.
Tempo di percorrenza: Tour giornaliero

 

Rifugio Karlsbader Hütte 2.260 mt. al lago Laserzsee

Salita: dal parcheggio del rifugio Dolomitenhütte in 2 ore di cammino sul sentiero gradevole o scegliete il percorso più ambizioso "Rudl Eller Weg" che richiede un passo sicuro. Seguendo vari tornanti si raggiunge l'Hohe Törl (2.098 m), direttamente sotto le imponenti rocce particolarmente ambite da arrampicatori.

 

Rifugio Wangenitzsee Hütte

Una vista particolare sull'Ankogel

Itinerario:
attraverso la valle Debanttal alla Forcella del lago inferiore, alla malga Raneralm (parcheggio), continuando sulla Alta Via viennese "Wiener Höhenweg" e la Forcella superiore alla volta della Wagenitzer Alm.
Tempo di percorrenza: ca. 3 ore

 

Monte Cavallino 2.687 mt.

La cima più alta della Cresta Carnica.

Itinerario: attraverso la valle Erschbaumertal percorrendo la strada forestale fino alla fine della valle. Il sentiero ripido a sinistra in tornanti porta al Tscharre. Tra Kinigat e la parete Liköfelwand sull'Hintersattel. Possibilità di discesa al rifugio Filmoor-Standschützenhütte. Si prosegue alla Sella Filmoorsattel e si attraversa la fascia detritica a sud della parete Königswand ca. 400 mt. in direzione ad ovest. Sulla destra si dirama un sentiero molto ripido su terreno detritico che porta ad una roccia dove un passaggio assicurato di una lunghezza di ca. 100 mt. conduce al Gipfelkar e proseguendo a destra si conquista la Croce Europa sul Monte Cavallino che rappresenta la cima più alta della Cresta Carnica.
Tempo di percorrenza: ca. 5 ore

Escursioni nei dintorni di Lienz

 

Großglockner 3.798 mt.

La cima più alta dell'Austra con la famosa croce "Kaiserkreuz" ed una vista indimenticabile.

Punto di partenza:
Parcheggio Lucknerhaus (1.920 mt.)
Itinerario: Passando dai rifugi Lucknerhütte e Stüdlhütte si prosegue assicurati con corda lungo la vecchia via dell'imperatore „Alten Kalser Weg“. La salita porta via Ködnitzkees al rifugio Erzherzog-Johann-Hütte (Adlersruhe 3.454 mt.). L'ascesa sulla vetta con corda e ramponi via „Glockner Leitl“ alla cresta rocciosa del Kleinglockner. Dopo aver attraversato la forcella del campanaro, la cosiddetta Glocknerschartl vi separano solo ulteriori 30 mt. di dislivello dalla croce di vetta. Su questo impegnativo tour è vivamente consigliata una guida alpina!
Tempo di percorrenza: Tour di 2 giorni

 

Großvenediger 3.666 mt.

Una vista panoramica a 360° sul Parco Nazionale Alti Tauri e l'ambiente montano adiacente con le Dolomiti, i Monti del Dachstein e tanti altri ancora.

Punto di partenza: Hinterbichl o il parcheggio Wiesenkreuz (1.484 mt.)
Itineraio: Raggiungete con il taxi il rifugio Johannis Hütte (2.121 mt.). Da qui parte la salita sulla  Defreggerhaus (2.964 mt.) con una magnifica vista sul scintillante gramolato niveo dell'estesa glaciazione. Dietro al Mullwitzaderl ad un'altitudine di 3.241 mt. inizia il tratto finale al ghiacciaio in cui servono ramponi, corde da arrampicata ed eventualmente una guida esperta che infonde sicurezza nell'impresa.
Tempo di percorrenza: ca. 7 - 8 ore

Vergeiner's Hotel Traube
Offerte e Pacchetti

Vacanze nelle Dolomiti